Museo Nazionale dell’Abbazia di San Nilo

Il Museo Nazionale dell’Abbazia di San Nilo

Il Museo, allestito all’interno del monastero di San Nilo, è stato fondato nel 1004 sui ruderi di una villa romana e contiene numerosi reperti, raccolti nel corso dei secoli dai monaci basiliani. La collezione archeologica comprende, oltre che una celebre stele antica, datata tra fine del V e gli inizi del VI secolo a.C., anche numerosi reperti marmorei, sarcofagi e alcuni ritratti, tra cui uno di Alessandro Magno e uno di Costantino. Di notevole importanza anche le interessanti iscrizioni per lo più funerarie. Di grandissimo interesse anche le raccolte storico-artistice, che vanno dagli affreschi della chiesa medievale, a ceramiche islamiche e siciliane, oggetti e rari paramenti sacri, tra cui il prezioso Omophorion, palio episcopale in seta e oro, del XIV secolo. Nel Museo è prevista anche la ricostruzione dell’ipogeo detto “delle Ghirlande”, un sepolcro di età imperiale rinvenuto nell’anno 2000 nei pressi della catacomba Ad Decimum e di Grottaferrata, che ha restituito i sarcofagi e le deposizioni do Aebutia Quarta e di T. Carvilinus Gemellus, rispettivamente padre e figlio. Tra i reperti si segnala anche un prezioso anello in oro e cristallo di rocca.

Prenota o richiedi informazioni

Contattaci per conoscere tutti i dettagli delle nostre offerte e le date disponibili

Aderite all’iniziativa solidale #coronavinciamonoi Grottaferrata
La nostra struttura si impegna quotidianamente nella prevenzione del contagio! Ma abbiamo bisogno della vostra collaborazione.

Protocollo sicurezza Covid - compila il form